FILOSOFIA

POCHE PAROLE

In Grecia è nata la filosofia. Pitagora, Solone, Platone, Aristotele hanno reso la filosofia un atteggiamento, uno stile di vita alla conquista della virtù. La virtù è un dono divino. Ma i doni si scambiano tra amici. Se l’uomo diventa amico di Dio e della Sua Sapienza, allora diventa FILOSOFO (dal greco, comp. di φιλο- «filo-», amico, e σοφία «sapienza»), e riceve il dono della virtù. È quello che cercavano gli antichi filosofi greci. Platone scelse la terra cretese per creare il suo Stato Ideale, scelse la terra cretese per l’ultima opera della sua vita, le Leggi, per creare lo Stato Filosofico, lo Stato della Virtù. Sue norme fondamentali, la coltivazione della terra. I prodotti della terra regalano vita, e la vita è indispensabile per l’esistenza della filosofia.

PRODUZIONE

L’olivo non cresce dovunque. Richiede suolo adeguato, clima ideale, altitudine legata ai due fattori precedenti, eliofania di lunga durata. Tutti presupposti “Divini”. Sull’isola della civiltà minoica, Creta, questi presupposti si incontrano nel loro abbinamento perfetto. Il frutto dell’olivo è raccolto dagli alberi secolari, di età superiore ai 500 anni, ed in alcuni casi raggiungono anche gli 800 anni. La raccolta del frutto si effettua solo a mano, per evitare anche il minimo danno. Con particolare cura, si colloca in apposite ceste forate, per consentire una respirazione efficace. Dal momento della raccolta e solo entro le otto (8) ore successive, le olive si trovano nel nostro frantoio tradizionale.

ESTRAZIONE

Una delle più importanti fasi della produzione dell’olio extravergine d’oliva, è l’estrazione dall’oliva, che ha luogo nel nostro frantoio. In questo modo, la cura e la responsabilità sono una questione interamente nostra. In questa fase, con l’aiuto dell’acqua, si rimuovono le foglie dell’olivo. Successivamente, le olive sono sottoposte alla fase della molitura, per essere spremute a freddo. La molitura a freddo è particolarmente importante, perché il frutto dell’oliva conserva intatte tutte le sue proprietà benefiche. Naturalmente, si incontra uno svantaggio, che però poi si trasforma in vantaggio: con la spremitura a freddo, la produzione diminuisce enormemente, rispetto alla spremitura a caldo, che fa salire vertiginosamente la quantità, a discapito della qualità, perché si perde una parte delle ricche sostanze contenute nel frutto. In questo modo, si conserva la grande densità nel nostro olio prodotto, il suo aroma straordinariamente intenso, l’acidità particolarmente bassa, ma soprattutto, il suo gusto, che resta inalterato nel tempo. Il frutto dell’olivo rimane in molitura per circa cinquanta minuti. I primi campioni della produzione, tuttavia, sono sottoposti ad analisi e controllo organolettico, prima della fase di stoccaggio.

STOCCAGGIO

La luce del sole è tanto benefica per il frutto dell’olivo, ma può dimostrarsi enormemente nociva per la produzione dell’olio d’oliva. Con particolari cure, l’olio extravergine d’oliva Divinus è immagazzinato in appositi contenitori, circondati di una copertura isolante di raffreddamento – riscaldamento, che mantiene la temperatura costante a 16 gradi Celsius. I contenitori restano sempre all’interno di ambienti appositamente conformati, in cui la temperatura oscilla rigorosamente, tra i 17 ed i 22 gradi Celsius.

IMBOTTIGLIAMENTO – NORMAZIONE

In un ambiente accuratamente scelto, si procede alla normazione – imbottigliamento del nostro olio extravergine d’oliva. Con standards sanitari elevatissimi, al di sopra delle più severe direttive dellU.E., si procede all’imbottigliamento. Mani pulitissime, mani piene di rispetto, ma soprattutto mani amorevoli verso il nostro olio d’oliva e verso il nostro eccezionale consumatore, tutto fatto a mano. Anche in questo caso, lo svantaggio della produttività ridotta, è compensato dal vantaggio della nostra produzione curata a mano: è un argomento su cui non discutiamo e non facciamo sconti! .

CONFEZIONAMENTO

L’olio d’oliva extravergine Divinus non poteva non essere accompagnato da una confezione di buon gusto, all’altezza del prodotto. Dopo una severa ricerca di mercato, abbiamo selezionato i materiali utilizzati per il confezionamento, che sono assolutamente ecocompatibili, nel rispetto dell’ambiente naturale. Vetro lavorato in modo particolare, proveniente da uno stabilimento italiano, è la materia prima per la bottiglia da noi scelta che, fino ad oggi, non è utilizzata per nessun altro olio d’oliva al mondo. L’olio d’oliva extravergine Divinus sarà chiuso ermeticamente con il tappo di sughero, che assicura la sua conservazione in modo sano e sicuro. Un’etichetta di ottima qualità e di eccezionale estetica, rende riconoscibile il nostro prodotto in qualunque ambiente pubblico venga esposto. Un’etichetta speciale ed esclusiva che abbraccia il collo della bottiglia e dichiara anche l’unicità del nostro olio d’oliva, perché vi sono scritte le sostanze preziose contenute, secondo quanto previsto dalla Direttiva Europea. Divinus, il prodotto Divinus e la confezione. “La Bellezza salverà il mondo”, scrisse il grande scrittore russo F. Dostoevskij..

FTuttavia, per quanti potranno constatare i vantaggi eccezionali del nostro olio d’oliva, diamo la possibilità di una confezione regalo, in cassetta appositamente realizzata in legno lavorato che non si altera con il passar del tempo.

Una confezione perfetta per Divinus, di buon gusto, che, sinceramente, crediamo potrà abbellire non solo la vostra tavola…

... Un vero regalo “per la vita!!!